Si è insediato il tribunale che dovrà svolgere  l'inchiesta diocesana  sulla vita, le virtù e la fama di santità del Servo di Dio Giuseppe Castagnetti, padre di famiglia e sindaco di Prignano. Unica sessione pubblica del processo, oltre all'ultima, la prima tenutasi oggi ha visto il giuramento del vescovo di Modena-Nonantola, monsignor Antonio Lanfranchi, e delle persone chiamate all'impegno nelle udienze: don Angelo Cocca, giudice delegato arcivescovile, monsignor Faustino Pinelli, promotore di giustizia, Emanuela Turrini, notaio attuario, Franca Soli, notaio aggiunto e cursore deputato e Francesca Consolini, postulatrice della causa. 
 

Diocesi di Modena, 21 Dicembre 2013 Aperto il Processo Diocesano per la Beatificazione di Giuseppe Castagnetti

Diocesi di Modena, 12 giugno 2015 Chiusura del Processo Diocesano per la Beatificazione di Giuseppe Castagnetti

 

Presso il Centro Famiglia di Nazareth  si è conclusa  la fase diocesana  del processo per la beatificazione del servo di Dio,  Giuseppe Castagnetti, aperto il 21 dicembre 2013:  è stato apposto il sigillo agli atti destinati  ad accertare la vita, le virtù e la fama  di santità del servo di Dio, che saranno poi inviati a Roma alla Congregazione per le cause  dei santi.  
Con L'amministratore  diocesano monsignor Giacomo Morandi, erano presenti la postulatrice Francesca Consolini,  don Fausto Pinelli, don Angelo Cocca e il notaio attuario Emanuela Turrini.
 
Presso  l'ufficio  della Congregazione  delle Cause  dei Santi, è stata aperta  la fase romana del  processo per la Beatificazione del Servo di Dio Giuseppe Castagnetti. 

Roma, 12 giugno 2016 Apertura  del Processo  per la Beatificazione di Giuseppe    Castagnetti